Direttiva ATEX: prodotti a cui applicarla

Certificazione di apparecchi, sistemi di protezione e componenti utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in base alla direttiva 2014/34/UE

La direttiva 2014/34/UE (AtEx) si applica a tutte le tipologie di apparecchi, sistemi di protezione e componenti destinati a essere utilizzate in o in relazione ad atmosfere potenzialmente esplosive. La direttiva riguarda anche i dispositivi di controllo e sicurezza destinati a essere utilizzati fuori dall’atmosfera potenzialmente esplosiva, ma necessari per il funzionamento sicuro degli apparecchi e sistemi di protezione per quanto riguarda i rischi di esplosione.
Con “atmosfera esplosiva” si intende una miscela di aria che, in determinate condizioni atmosferiche, è caratterizzata dalla presenza contemporanea di sostanze infiammabili allo stato di gas, vapori, nebbie, polveri e in cui, a seguito di un innesco, la combustione si propaga alla miscela non bruciata.

Dettagli del servizio

Nell’ambito della direttiva ATEX, RINA opera come Organismo Notificato erogando i seguenti servizi:


Perché RINA?

RINA opera come Organismo Notificato n. 0474, in virtù dell’autorizzazione rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico (Decreto Direttoriale del 21/04/2016).
L’attività di certificazione viene svolta da personale altamente qualificato e con l’ausilio di strutture di laboratorio accreditate UNI EN ISO 17025 dotate di apparecchiature all’avanguardia.


La nuova versione del regolamento per la certificazione è stata pubblicata ed entrerà in vigore il prossimo 01 luglio 2019

Risorse

Potrebbero interessarti anche