Marcatura CE - Direttiva ascensori 2014/33/UE

Valutazione di parte terza (ente notificato) della conformità degli ascensori prima della messa in esercizio

La Direttiva 2014/33/UE richiede che gli ascensori, prima della messa in esercizio, siano sottoposti a una valutazione di conformità da parte di un Organismo Notificato, quindi alla marcatura CE, oppure posti in servizio direttamente dall'azienda installatrice solo se quest’ultima opera con un sistema di gestione certificato ai sensi della Direttiva stessa.

Dettagli del servizio

RINA fornisce la valutazione dell’ascensore:

Iter di certificazione

Perché RINA?

Vantiamo una presenza capillare sul territorio italiano, oltre che nei principali forum di settore, con un network di tecnici competenti, costantemente aggiornati e supportati da un team di esperti provenienti dal mondo ascensoristico.

FAQ

Da chi deve essere presentata la domanda di certificazione (collaudo) di un ascensore nuovo?
La richiesta deve essere presentata dall’installatore.

Quali documenti devono essere presentati ai fini della verifica di conformità di un ascensore?
L’elenco della documentazione è quello riportato al § 3.1 dell’allegato V o al § 3 dell’all. VIII della direttiva 2014/33/UE.

Quali prove sono previste ai fini della certificazione di un ascensore?
Le prove e verifiche da effettuarsi sono quelle previste dalle norme armonizzate di prodotto applicabili (ad es. §6.3 della norma EN 81-20).

In caso di installazione di ascensori con spazi ridotti in fossa o testata in uno stabile preesistente, quale procedure sono previste?
Deve essere rilasciata una certificazione di Accordo Preventivo al titolare dell’edificio in cui si dovrà ricorrere a misure di sicurezza alternative in seguito a vincoli, strutturali, regolamentari, o per diritti di terzi.

Risorse

Potrebbero interessarti anche