Service Finder

Minerali di Nichel

Notazione addizionale che aumenta la sicurezza delle portarinfuse

Alcune perdite recenti di portarinfuse sono state attribuite alla liquefazione di diversi carichi di minerali, in particolare di nichel.

Focus sulla regolamentazione

L'applicazione obbligatoria del Codice Internazionale Marittimo per i Carichi Solidi alla Rinfusa (IMSBC) aumenta la sicurezza delle portarinfuse attraverso l'impostazione dei requisiti di costruzione e operativi.
Secondo il Codice IMSBC, i carichi del gruppo A sono quelli che possono liquefarsi se trasportati a un tasso di umidità superiore al loro limite di umidità per il trasporto (TML, in inglese).

Deliverables

In essenza, le regole stabilisco che le imbarcazioni, a meno che non siano disegnate specificamente o modificate, possono caricare questi minerali se il TML non è superato. Stabilire questo parametro è difficile, e il tasso di umidità è facilmente influenzato da piogge recenti e altri fattori. È molto più sicuro disegnare o convertire la nave per resistere alla liquefazione del carico.
La nuova notazione RINA IMSBC-A può essere assegnata a navi costruite o convertite appositamente per trasportare carichi del gruppo A che hanno un tasso di umidità maggiore del loro TLM. Questa nuova notazione si applica a diversi carichi propensi alla liquefazione. E’ disponibile un elenco completo.
Le nostre notazioni in questo campo sono:

IMSBC-A: Requisiti di stabilità e resistenza per verificare l'adeguatezza delle navi a supportare la liquefazione dei carichi del Gruppo A IMSBC quando vengono trasportati a un tasso di umidità superiore TML del carico.

IMSBC-nitrato: Protezione antincendio e requisiti di stabilità per il trasporto di carichi di nitrato

IMSBC-non coesivo: Requisiti di stabilità per il trasporto di carichi solidi con angolo di riposo non superiore a 30° (materiali non coesivi).

Marine Technical Services Marine

Via Corsica, 12
Genova
Italia

Potrebbero interessarti anche