EN 15085: saldatura nel settore ferroviario

Certificazione per gli addetti ai lavori di saldatura nella produzione di veicoli ferroviari, componenti e sottounità

La saldatura nella produzione di veicoli ferroviari è un processo importante per quanto riguarda la sicurezza del trasporto pubblico. La norma EN 15085 stabilisce i criteri di qualità affinché i fondamentali requisiti tecnici di saldatura siano soddisfatti.
La certificazione di conformità alla norma EN 15085-2 attesta il possesso dei requisiti per il personale addetto ai lavori di saldatura nella produzione di veicoli ferroviari, componenti e sottounità, qualora sia richiesto espressamente dai fabbricanti oppure specificato su contratti o appalti.
Tale certificazione è un elemento di garanzia della qualità sempre più richiesto, in territorio UE ed extra UE, per l'accettazione di lavori saldati nel mercato e nell'industria ferroviaria.

Dettagli del servizio

Nell’ambito di questo standard, RINA svolge verifiche di conformità per:


Iter di certificazione

La durata dell’audit dipende dal livello di certificazione richiesto dal fabbricante e dalle dimensioni della azienda, in termini di numero di lavoratori coinvolti nelle attività di produzione mediante saldatura.
La validità del certificato è limitata a un massimo di 3 anni. Durante il periodo di validità, verifichiamo almeno una volta all'anno, tramite un audit di sorveglianza, la conformità ai requisiti della norma. Prima che il certificato scada, il fabbricante può richiederne il rinnovo.

Perché RINA?

Siamo una società di certificazione con lunga esperienza nei processi di saldatura in molti settori industriali, tra cui il settore ferroviario.
Operiamo  come organismo di certificazione riconosciuto dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (ANSF) e da Accredia.

FAQ

Il fabbricante addetto alla saldatura deve anche essere certificato secondo la norma EN ISO 3834?
I requisiti della parte rilevante della EN ISO 3834 devono essere soddisfatti, ma la certificazione secondo la norma EN ISO 3834 non è necessaria.

Quali sono i requisiti per i coordinatori di saldatura?
Il fabbricante addetto alla saldatura deve accertarsi e dimostrare che i coordinatori di saldatura abbiano adeguate conoscenze tecniche, come previsto dalla norma EN ISO 14731. Le mansioni e le competenze dei coordinatori di saldatura figurano nell'allegato B della norma EN 15085-2.

La norma si applica anche a coordinatori di saldatura esterni all’azienda fabbricante?
In casi particolari, i coordinatori di saldatura non dipendenti possono essere riconosciuti in qualità di coordinatore della saldatura responsabile se sono soddisfatte le condizioni richieste dalla norma EN 15085-2.

Risorse

Potrebbero interessarti anche