Capacity Market

Uno strumento necessario per garantire il passaggio in sicurezza ad un sistema elettrico carbon-free

Contesto di riferimento

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato con il DM del 28 Giugno 2019 la Disciplina del Sistema di Remunerazione della Disponibilità di Capacità Produttiva di energia elettrica, Fase di Prima Attuazione e Fase di Piena Attuazione (c.d. Capacity Market) proposta da TERNA.

Tra i requisiti di ammissione è previsto che l’Unità di Produzione Esistente, nel periodo di consegna:

L’Indice di Emissione di Unità “è il valore unitario di emissioni di CO2 dell’unità, espresso come il rapporto tra la quantità di CO2 prodotta e l’energia utile prodotta, calcolato in condizioni normalizzate ISO”.

Le Emissioni Totali Unitarie sono “il rapporto tra le emissioni totali annue di CO2 dell’unità e la Potenza Massima Erogabile dell’unità stessa espresso in kgCO2/kW calcolate in condizioni normalizzate ISO”.

L’Indice di Emissione deve essere inserito sul Portale predisposto da TERNA entro 30 giorni prima dello svolgimento di ciascuna Procedura Concorsuale.

Il valore delle Emissioni Totali Unitarie deve essere comunicato – da chi abbia comunicato un Indice di Emissione > 550 gCO2/kWh - entro il 31 Marzo di ogni anno successivo alla consegna.

Iter di certificazione

Perché RINA?

RINA è Società di Verifica Eu ETS accreditata da ACCREDIA (Certificato di accreditamento n. 002 O). L'accreditamento copre tutti gli ambiti con la sola esclusione della cattura e stoccaggio geologico dei gas a effetto serra e della produzione di acido nitrico, acido adipico, gliossale, acido gliossilico e caprolattame.

Potrebbero interessarti anche