Rina Services

Scegli il paese


La verifica dei dispositivi di messa a terra degli impianti elettrici è un obbligo giuridico a carico del datore di lavoro (come conferma l’art. 86 del D.lgs 81/08), il quale deve affidarsi per questo servizio a un Organismo Abilitato dal Ministero dello Sviluppo Economico o all’ASL/ARPA.

PRINCIPALI BENEFICI

  • Rispetto della normativa vigente (DPR 462/01, “Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi”)
  • garanzia della salute e sicurezza dei propri dipendenti sul luogo di lavoro
  • costante controllo dell’efficienza di impianti, attrezzature e sistemi di protezione.

PERIODICITÀ DEGLI INTERVENTI

  • 2 anni per gli impianti e i dispositivi installati in cantieri, locali adibiti ad uso medico, luoghi a maggior rischio in caso di incendio, ambienti con pericolo di esplosione
  • 5 anni per gli impianti e i dispositivi installati in ambienti privi di particolari rischi.
I criteri per il calcolo della periodicità sono:
  • impianti nuovi: 2 o 5 anni dalla data dichiarazione di conformità;
  • impianti preesistenti: 2 o 5 anni dall’ultima verifica eseguita dall’ISPESL o ASL o ARPA o dalla data di denuncia degli impianti stessi.

PERCHÉ RINA SERVICES?

RINA SERVICES è abilitato dal Ministero dello Sviluppo Economico per l’esecuzione delle verifiche degli impianti elettrici, con decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 21/06/2002 e rinnovato con G.U. n. 151 del 30/06/2012.

Con il nostro network operativo garantiamo un servizio indipendente su tutto il territorio nazionale, grazie a una rete di ispettori con pluriennale esperienza, qualificati e costantemente aggiornati sulle evoluzioni normative e tecnologiche.

ITER DI CERTIFICAZIONE

  • Compilazione e invio del Questionario Informativo, con i dati dell’organizzazione e la tipologia dell’impianto
  • Formulazione dell’offerta e accettazione dell’incarico.
Il datore di lavoro dovrebbe mettere a disposizione dell’ispettore almeno una persona esperta (a seconda della complessità dell’impianto), che sappia fare da guida e supporto in un luogo con rischi potenziali.
Nome
Cognome *
E-mail *
Societá *
Paese
Cittá
Telefono

Richiesta informazioni

Grazie per averci contattato.