Rina Services

Scegli il paese

Skip Navigation LinksRINA Services >> I NOSTRI SERVIZI >> Certificazione >> Certificazione del Personale >> Ispettori di ponti, viadotti e passerelle

Certificazione ispettori di ponti, viadotti e passerelle


La maggioranza delle opere infrastrutturali in Italia ha oltre 50 anni: questo rende sempre più necessaria una verifica periodica della loro obsolescenza, volta a garantirne la funzionalità e la sicurezza, soprattutto in relazione allo stato di utilizzo e alle sollecitazioni cui sono sottoposte.

L'ispettore di ponti, viadotti e passerelle è una figura professionale nata per rispondere a quest’esigenza: per attestarne le competenze professionali, RINA Services mette a disposizione un percorso formativo (di primo e secondo livello) e il rilascio di una specifica certificazione.

PRINCIPALI BENEFICI

  • Mettere a disposizione del mercato professionisti qualificati, in grado di operare secondo regole e tecniche riconosciute a livello internazionale
  • Contribuire a elevare gli standard di qualità di tutta la filiera di processo (costruttori della strumentazione di diagnosi, operatori, progettisti, collaudatori, impresari, utenti)
  • Dare evidenza oggettiva della corretta gestione del personale e dei processi produttivi, e del loro controllo ai fini delle norme ISO 9001
  • Offrire un presidio legale a tutela della responsabilità del produttore o della società di servizi che esegue i controlli.

PERCHÉ SCEGLIERE RINA SERVICES?

RINA Services vanta un’esperienza decennale nel campo della certificazione del personale addetto ai controlli sulle opere di ingegneria civile e infrastrutturale, sia sulla base dei propri Regolamenti (prima edizione 1964) sia secondo i principali standard internazionali.

FASI DEL SERVIZIO

  • Richiesta di offerta da parte dell’azienda
  • il team RINA Services invia la proposta di servizio, personalizzata secondo le esigenze espresse dall’azienda
  • svolgimento delle prove di qualificazione secondo le normative richieste
  • emissione del rapporto di qualificazione, con verbale finale, da parte della commissione d’esame incaricata
  • inserimento, da parte del Centro d’esame, dei candidati e dei relativi certificati ottenuti
  • emissione della certificazione, previa autorizzazione del Comitato tecnico di certificazione
  • attivazione del sistema di preavviso automatico, relativamente alla scadenza di certificati di qualifica.

FAQ

Quali figure professionali sono potenziali destinatarie del corso?
Architetti, geometri, geologi, ingegneri, neolaureati, tecnici della PA, tecnici di laboratorio.

Qual è la normativa di riferimento?
Le Norme Tecniche per le Costruzioni - approvate con D.M. del 14 gennaio 2008 e Circolare esplicativa n. 617 del 2 febbraio 2009 - prevedono l’obbligo di verifiche di sicurezza e controlli non distruttivi sui fabbricati esistenti in ambito civile.
I D.P.R. 554/99 e D.P.R. 207/2010 prevedono l’obbligo di un piano di manutenzione per le opere infrastrutturali, che deve essere redatto dallo stesso progettista e presentare una programmazione dei controlli e degli interventi, con l’obiettivo di minimizzare le spese e allocarle nel tempo di vita nominale del manufatto.
Nome
Cognome *
E-mail *
Societá *
Paese
Cittá
Telefono

Richiesta informazioni

Grazie per averci contattato.